Alternatore - listolade.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Alternatore

Emergie
L’alternatore, comunemente chiamato generatore, è una macchina che produce energia elettrica mediante la sua rotazione che avviene grazie alla turbina. È relativamente semplice ed è composta da due componenti fondamentali, statore e rotore, su cui sono disposti degli avvolgimenti di rame isolati. I due elementi sono anche detto indotto e induttore; in base al tipo di alternatore il rotore può essere l’indotto e lo statore l’induttore, e viceversa. Gli alternatori sincroni sono macchine reversibili, oltre a produrre energia elettrica, se collegata alla corrente fungono da motore. In questo tipo di generatori, solitamente si dispone sullo statore l’avvolgimento indotto e sul rotore l’induttore. Quest ultimo è realizzato con elettromagneti eccitati in corrente continua, detti poli. Gli alternatori a magnete permanente, simili ai precedenti, utilizzano magneti permanenti in sostituzioni dei poli di eccitazione. Negli alternatori a ferro rotante gli avvolgimenti indotti ed induttori sono fissi e la corrente elettrica si ottiene con il movimento del rotore, costituito da un cilindro di ferro lamellato sul cui bordo sono ricavati dei denti che assolvono la stessa funzione dei poli negli alternatori sincroni. Gli alternatori asincroni sono costituiti da motori asincroni fatti ruotare da motori primi a velocità leggermente maggiore a quella del sincronismo. La corrente viene prelevata sottoforma di corrente alternata, che cambia periodicamente il senso e l’intensità. La potenza del generatore viene espressa in Watt (w) ed è data dal prodotto dell’intensità di corrente per la differenza di potenziale: w=V x I.

Disegni eseguiti da Dell'Agnola Silvio
www.wikipedia.it
http://servizi.enel.it/visitacentrali/it/
www.energiealternative.org/
http://www.rosarioberardi.it/sitoberardi/energia.htm

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu