Punta Agordo (2290m) - listolade.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Punta Agordo (2290m)

Montagna > Civetta > Civetta Sud > Val dei Cantoi > Cantoi de Pelsa
Le Vie:

Massiccio spuntone, che si eleva all’estremità meridionale del terrazzo ghiaioso collocato dietro la Torre Venezia, nei pressi ma non vicinissimo alla "Torre di Pelsa", è visibile sia dalla “Sella di Pelsa” che dal “Pian delle Taie”. La sua parete, che sale dalla “Sella di Pelsa”, presenta un diedro con al suo vertice una fessura. Fu salita la prima volta il 21 luglio 1941 da Armando Da Roit, Carlo Zanvettor, Mario Facciotto e Attilio Penasa; questa via è facilmente individuabile dalla “Sella di Pelsa” dato che il suo diedro la solca dalla cima alla base. E’ considerata una Via classica dei Cantoni, molto più interessante della notissima “Via Castiglioni” alla Venezia, alquanto più difficile: consigliabile anche per l’ottima qualità della roccia. Oltre questa via, salgono la “Punta Agordo” anche: per parete Sud aperta da Geoges e Sonia Livanos il 19 luglio 1968 e per spigolo sud-ovest salita da Robert Wohlschleg e Erika Stagni il 20 luglio 1968.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu