Cima de Gasperi (2994m) - listolade.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cima de Gasperi (2994m)

Montagna > Civetta > Civetta Sud > Val dei Cantoi > Cantoi de Pelsa
È la Cima più alta della cresta Sud-Ovest e la cima che chiude a nord la testata della Val dei Cantoni, con una lama di roccia che si attacca alla catena principale poco sotto alla Piccola Civetta. Compone inoltre il circo glaciale del “Giazzer” detto anche “Ghiacciao De Gasperi”. Propone rispetto alla catena principale una pronunciata curvatura che fa così risaltare il suo spigolo ovest, la sua parete, cade spaccata da profondi diedri e camini, tra il Col Rean e il Pian della Lora. Venne raggiunta e battezzata in ricordo del grande alpinista Friulano il 27 luglio 1928 da Giovanni Angelini e Marcello Canal, i quali partirono dal Giazzer e superarono il facile versante orientale. Nei giorni 2 e 3 agosto 1934 Giulio Benedetti e Renato Zanutti, primi ad affrontare il versante occidentale, salivano il tratto basale delle spigolo ovest, traversando poi verso sinistra la parete Nord e raggiungendo la cresta nord. Tale via venne superata sia per bellezza che per difficoltà da quella che seguirono il 28 e 29 giugno 1935 Alvise Andrich, Attilio Giancristoforo e Furio Bianchet risalirono interamente lo spigolo ovest con un arrampicata che costituisce senz’altro una delle imprese più ragguardevoli del grande alpinista agordino. Infine nei giorni 27 e  28 luglio 1963, Bepi De Francesch, Georges e Sonia Livanos, Jean Belleville, Jacques Martin e Maurice Negri superavano la parete nord mantenendosi costantemente al centro di essa.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu