Centrale Termoelettrica - listolade.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Centrale Termoelettrica

Emergie > NonRinnovabili
Una centrale termoelettrica produce energia elettrica attraverso la combustione di combustibili di origine fossile, quali metano, carbone coke e derivati del petrolio. Questo tipo di centrale in conseguenza dei combustibili fossili con i quali è alimentata genera una grande quantità di anidride carbonica (CO2) che viene rilasciata nell’atmosfera ed è responsabile dell’effetto  serra. Il calore sviluppato dalla combustione riscalda l’acqua contenuta nella caldaia trasformandola in vapore ad alta pressione; questi aziona una turbina che genera moto rotatorio, il vapore a questo punto viene avviato all’impianto di raffreddamento, o condensazione che ha il compito di trasformare il vapore in acqua tramite il processo di condensa; il vapore in questo modo torna ad essere acqua che viene re inviata alla caldaia per un nuovo ciclo. La Turbina è collegata per mezzo di un albero ad un alternatore che produce l’energia elettrica. Questo tipo di centrale ha dei vantaggi a livello di costi degli impianti che non sono eccessivi, sono strutture di facile ubicazione e il costo dell’energia è molto competitivo; viceversa ha un notevole impatto ambientale, considerando che rilascia nell’atmosfera grosse quantità di CO2 e usa fonti esauribili.
Disegni eseguiti da Dell'Agnola Silvio
www.wikipedia.it
www.energiealternative.org/
http://www.rosarioberardi.it/sitoberardi/energia.htm
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu