Monte Alto di Pelsa (2417m) - listolade.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Monte Alto di Pelsa (2417m)

Montagna > Civetta > Civetta Sud > Monte Pelsa
Il Mont Alt de Pelsa è la bastionata sud occidentale del Gruppo della Civetta, e si distende dal Pian della Lora sino alla Val Corpassa, con uno splendido, estesissimo ed inclinato pianoro qui fa centro la Malga di Pelsa; la parte più vicina alla cresta è brulla e baranciosa, mentre man mano che si scende di quota, l’ambiente presenta una vegetazione fitta e rigogliosa di mughi e larici. All’ovest dirupa nella Val Cordevole, tra Cencenighe e Avoscan, con i gialli pilastri tra qui si evidenzia il “Campanile di Pelsa” (2258m), e ricchi boschi di conifere, nei quali sorgono il Bivacco Col Mandro e la Casera di Casamatta. Il panorama sia dal punto più elevato a quota ..... o su tutta l’infinita cresta non ha grandi variazioni; offre uno spettacolo unico sui Cantoni di Pelsa, o la Cima della Busazza, mentre più in la, all’Est si evidenziano le bastionate ovest della Moiazza, con tutta la cresta che va da Moiazza Sud alla Cima delle Sasse. Molte sono le tracce di sentiero che salgono in vetta: dalla più panoramica Palaza, alla più impegnativa salita che parte della “Forzélete di Pelsa”.
Dal Rifugio Vazzoler, proseguiamo per l’AltaVia N°1 in direzione del Rifugio Tissi passando ai piedi della Torre Venezia e risalendo verso la Sella di Pelsa; raggiunte le “Forzélete” e superato il cancelletto in legno, deviamo subito a sinsitra e risaliamo una prima traccia di sentiero su una radura leggermente inclinata, man mano che la si risale si restringe e lascia posto all’alta vegetazione; si prosegue obbliquando leggermente verso nord, per sentiero ben pulito ed obbligato, su supera un ripido vallino e si svolta a sinistra, e in leggera salita tra roccette e arbusti si esce dalla vegetazione (tabella); si prosegue per il fiorito prato, direttamente alla vetta. H1.30 da Rif. Vazzoler.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu