Cima dei Tre (2132m) - listolade.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cima dei Tre (2132m)

Montagna > Moiazza > Cantoni delle Nevere
La Cima dei Tre è posta sotto la parete del Castello delle Nevere, nel versante ovest, ove domina sul Col Palanzin. È una poderosa formazione rocciosa, alta circa 400 metri, con la base triangolare che si unisce allo zoccolo delle partei di Castello e Cima delle Nevere. La parete occidentale, alpinisticamente più gettonata è formata da placche e fessure molto lavorate dall’acqua, e può essere divisa in tre settori: il Pilastro di sinistra, o Pilastro del Comedon dedicato a Tita Martin, la Cima Principale alta circa un centinaio di metri in più del primo, ed il slanciato pilastro sulla destra che mostra a sud-ovest una bella parete verticale. Il complesso viene diviso dai due giganti delle Nevere da un profondo canalone detritico, laddove si distaccano uno a nord e uno a sud, due canaloni nevosi. Venne raggiunta dai “Tre” che la nominarono: Renzo Videsott, Mary Varale e Domenico Rudatis nell’agosto 1930, salendo il canalone sud e raggiungendo la sua parte sommitale per cresta est. Venne poi raggiunta da nord-est da Furio Bianchet e Guido Prosdocimi il 20 luglio 1936. Il ..... Heini Holzer vinze la parete occidentale, risalendo a sinistra del grande diedro centrale. Nel centro della parete, sfruttando la zone più accessibili aprirono una nuova via, Georges e Sonia Livanos con Marc Vaucher nel 1971. Gli stessi alcuni anni più tardi, confezionarono un difficile percorso nel pilastro sud. Negli anni sono state aperte circa 50 Vie: la maggior parte delle quali per opera di Lorenzo Massarotto con vari compagni.
Canalone Nord
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu