Mulino dei Barache - listolade.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Mulino dei Barache

Listolade > Mulini > La rosta
Al 5 agosto 1887 al N°4302, si torva un pila orzo ad acqua, che probabilmente è il mulino posto lungo la Corpassa che non viene rifornito dalla rosta, ma è autonomo, di proprietà della Famiglia Triches. Dalle poche informazioni trovate all’Archio di Stato risulta di proprietà di Triches Maria, Appollonio, Bortolo fu Luigi; Triches Luigi, Eugenio e Olivo fu Giobatta. In periodi successivo è di proprietà di Bortolo Triches, soprannominato “Baraca” da qui il nome, è sposato con Giovanna. Bortolo smette il molino ed acquista una mula e un carretto per fare il “kromer”. Il Mulino viene trasformato in stalla dove i figli Triches Luigi (Gio) ed Antonio (Toni) mettono le capre. La stalla venne portata via con l’alluvione del 1966, le capre vengono salvate.
Testo: Dell'Agnola Silvio
Testimonianze: Delfina Bulf, Remis Triches
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu