Calchera - listolade.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Calchera

Listolade > Vita Rurale > Strutture Antiche
La calchera è un grande forno utilizzato in passato per produrre la calce. Era una struttura costituita da massi squadrati resistenti alle alte temperature, che andavano a formare un forno a forma di botte alta 5 metri con un’apertura in cima di due metri di diametro. All’interno del forno venivano collocati dei grossi pali verticali, atti a sorreggere una volta costituita da assi di legno. Sopra a queste venivano sapientemente posizionati alcuni strati di pietre bianche calcaree, tale posizionamento avveniva in modo  che i massi si auto sorreggessero alle pareti della “calchera”. Sul fondo, sotto alla volta, veniva posta una grossa catasta di legna, riempiendo totalmente l’anfratto alto 1,5 metri. Dopo aver acceso il fuoco, il forno  lo si lasciava scaldare, continuando ad alimentarlo con legna per circa 6-8 giorni. Raggiunta la temperatura di 800°-1000° gradi, la roccia calcarea si fonde lasciando posto alla calce viva. Essa veniva bagnata con acqua, che la rende calce spenta, ed idratata fino al raggiungimento di una massa pastosa chiamata grassello. La calce veniva usata in sostituzione del cemento, per la costruzione di case e stalle.
Bibiografia: http://www.rincoboys.org/USCITE%202007/USCITE%20NON%20UFFICIALI/1-bis%20La%20calchera.htm
http://www.magicoveneto.it/arte/calchera/calchera.htm
Disegni fatti da Dell'Agnola Silvio
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu